Homepage / Blog / Come funziona il controllo sistemico del distributore automatico

Come funziona il controllo sistemico del distributore automatico

In questo articolo scopriremo come funziona il controllo sistemico di un distributore automatico, e quali sono gli strumenti più indicati per effettuarlo.

In Italia sono quasi 827.000 le macchine distributrici di bevande o alimenti, installate in luoghi pubblici o spazi privati, che producono poco meno di 5 miliardi di erogazioni ogni anno.

Mantenere queste vending machine efficienti e integre è importante sia per la qualità delle loro erogazioni, sia per il contenimento dei costi e la minimizzazione dei rischi: un monitoraggio regolare, attraverso il controllo sistemico del distributore automatico, è perciò fondamentale.

Cos’è il controllo sistemico

Il controllo sistemico di un distributore automatico è la modalità con cui vengono monitorati il distributore stesso e la rete idrica che lo alimenta.

Una particolare attenzione deve essere dedicata, infatti, ai consumi idrici: dal loro andamento è possibile individuare rapidamente possibili perdite d’acqua, che potrebbero avere conseguenza rilevanti sia in termini di costi sia per la sicurezza e la salubrità dell’edificio in cui il distributore automatico è collocato.

I dispositivi di sicurezza WATERBLOCK e E-WATERBLOCK, ideati da ELTEK Appliance, funzionano proprio in questo modo:

  • sono settati per consentire il transito di un volume nominale d’acqua preimpostato;
  • quando il flusso eccede il valore preimpostato, il dispositivo lo interrompe;
  • il ripristino è semplificato dalla levetta di reset.

Trova i nostri rivenditori

Scopri dove acquistare il WATERBLOCK più adatto alle tue esigenze

Scopri di più

A quale macchina si applica

Tutti i dispositivi di sicurezza della gamma WATERBLOCK si prestano a essere applicati su qualsiasi genere di distributore automatico. Si installano facilmente tra il rubinetto dell’acqua e il tubo di alimentazione della macchina, e il loro funzionamento è meccanico: garantiscono un servizio senza interruzioni anche quando manca l’elettricità.

WATERBLOCK è la valvola di prima generazione progettata da ELTEK con l’obiettivo di bloccare le anomalie idriche nel modo più rapido ed efficiente possibile, evitando consumi eccessivi e danni da acqua.

Nella versione Anticalcare, WATERBLOCK è in grado di generare un campo magnetico che modifica la composizione dei cristalli di calcare, impedendo che si accumulino nei tubi e producano incrostazioni sulle parti del distributore automatico a diretto contatto con il liquido.

Il dispositivo di ultima generazione E-WATERBLOCK unisce meccanica ed elettronica, per garantire la massima efficienza nella rilevazione delle anomalie del flusso idrico, e la massima sicurezza nel bloccarlo. Se il monitoraggio del flusso rileva valori fuori range, il dispositivo è in grado di comunicarli direttamente (tramite bluetooth) all’APP dedicata..

Macchine per la distribuzione di acqua

Le macchine per la distribuzione di acqua potabile, collegate direttamente alla rete idrica e dotate degli opportuni filtri, hanno reso più semplice (e anche più sostenibile) bere acqua negli ambienti di lavoro, negozi, scuole e luoghi aperti al pubblico.

Anche in questo caso, però, è possibile effettuare controllo sistemico del dispenser, per monitorare il flusso e bloccare eventuali perdite, tramite l’installazione di uno dei dispositivi WATERBLOCK ideati da ELTEK Appliance.

Nel caso dei dispenser di acqua, è particolarmente indicato WATERBLOCK Anticalcare, che previene gli accumuli di calcare nelle parti della macchina a diretto contatto con l’acqua.

Macchine per la distribuzione di caffè

Secondo i dati di settore (Confida, 2019) le macchine per la distribuzione di caffè e bevande calde rappresentano la maggioranza dei distributori automatici installati.

Non a caso, le bevande calde rimangono il prodotto più consumato nella distribuzione automatica e rappresentano il 65% delle erogazioni totali. Sul totale delle bevande calde, il caffè resta il prodotto più amato: nel 2019 gli italiani hanno consumato 2,7 miliardi di caffè ai distributori.

Il controllo sistemico delle macchine per la distribuzione di caffé e bevande calde è effettuato in modo ideale da E-WATERBLOCK, che unisce meccanica ed elettronica ed è in grado di garantire la massima efficienza nella rilevazione delle anomalie del flusso idrico e comunicarle direttamente alla APP via bluetooth.

Macchine per la distribuzione di bevande

Le macchine per la distribuzione di bevande fredde usano l’acqua (abbinata ad agenti refrigeranti) per mantenere bassa la loro temperatura. Questo settore, nel 2019, ha fatto registrare oltre 948 milioni di consumazioni.

Anche in questo caso è importante tenere sotto controllo i consumi per evitare perdite che comprometterebbero il funzionamento e l’integrità del distributore spesso, oltre a ripercuotersi sulla bolletta. E anche in questo caso, lo strumento migliore sono i dispositivi di sicurezza WATERBLOCK progettati da ELTEK.

Fonti:

Dati di settore

CORRELATI

Blog & News

From nude interest to Love Is Blind: The couples whom discovered lasting love on untamed television matchmaking programs | Internet dating |

A fter a half-century of internet dating shows, the genre is continuing to grow progressively outlandish. Naked dating, marrying complete visitors, key digital cameras – it […]

Scopri di più
The perfect dating site for marriage-minded singles

The perfect dating site for marriage-minded singles The ideal dating site for marriage-minded singles is one which tailored especially for those who are seeking to find […]

Scopri di più

Il mondo di ELTEK

From nude interest to Love Is Blind: The couples whom discovered lasting love on untamed television matchmaking programs | Internet dating |

Continua a leggere